Questa coppia creativa ha costruito una casa ecologica accogliente con una spaziosa cucina completa. Dai un’occhiata all’interno – Vibes Corner.

INTÉRESSANT

Questo creativo coppia ha costruito una casa ecologica accogliente con una spaziosa cucina completa. Dai un’occhiata all’interno – Vibes Corner.

Molti aziende hanno innovato con l’imballaggio sostenibile per aiutare l’ambiente. Questa idea si è estesa anche alle case delle persone.

Cosa rende unica una casa? Alcuni risponderebbero: il design, come è stata costruita o l’arredamento in ogni stanza.

Ma per Heather e Walker, la loro casa è chiaramente eccezionale rispetto alle altre. Già dall’esterno è evidente che la notevole casa della coppia è più unica rispetto alle altre!

« Biomimicry. Questo è ciò che è qui – design biophilo. Se conosci la sequenza di Fibonacci, conosci la curva », ha detto Walker.

Al primo sguardo alla casa di Heather e Walker, si nota come la struttura della casa segua il rapporto aureo – un concetto matematico e di design che si trova organicamente nella natura.

« Nel mio mondo abbiamo parlato molto di biophilia, che è una sorta di connessione umana con la natura e l’estrazione della natura », ha aggiunto Walker.

Ha anche sostenuto che le linee rette non esistono nella natura, quindi l’imitazione della forma di una foglia.

La piccola casa ha una superficie di 250 metri quadrati con un tetto verde piatto. Ha richiesto alcuni tentativi ed esperimenti, ma dopo un po’, Walker ha scoperto come renderla sostenibile.

La coppia ha utilizzato un sottofondo di moquette in schiuma riciclata, uno strato di terra arricchita con biocarbone, una miscela leggera di pomice e alcune altre componenti che hanno reso realtà l’ambizioso desiderio di Walker!

Heather e Walker hanno costruito la loro piccola casa seguendo i principi della « Living Building Challenge ». « Ogni edificio dovrebbe essere costruito come un fiore al suo posto.

Dovrebbe essere radicato, dovrebbe raccogliere l’acqua che cade su di esso, dovrebbe raccogliere solo il sole che cade su di esso… »

Questa coppia ama gli imballaggi sostenibili, e così hanno trasferito questa innovazione consapevole nella loro casa, e come un bel fiore capace di mantenere la sua esistenza, la casa biophila della coppia offre bellezza e utilità, dotata di strumenti necessari per il riciclaggio.

Infatti, la maggior parte dei materiali utilizzati per la costruzione della casa sono anche riciclati. Dal tetto a volta Fibonacci, all’orientamento di una finestra, alle pareti in legno di fienile riciclato fino al tetto verde – ogni aspetto della casa è stato ponderato e implementato lungo ogni passo del percorso.

Nonostante la dimensione ridotta della piccola casa, l’ampia entrata amplifica lo spazio e unisce il motivo della casa, contribuendo a una transizione senza soluzione di continuità dall’abbondante natura alla modesta dimora della coppia.

Nel frattempo, il lucernario sul tetto sopra l’ingresso offre abbondante luce naturale durante il giorno.

« Questa è la trasparenza, dove mi sento dentro ma continuo comunque a sperimentare la natura », spiega Walker. All’interno, le finestre sono la prima cosa che attira la tua attenzione e conferisce all’intera struttura un’atmosfera accogliente e liberatoria.

Una grande finestra ti accoglie all’ingresso e guida i tuoi occhi verso un soffitto in rovere riciclato con un design che ricorda la volta di foglie di un bosco.

Heather è stata responsabile del design interno e delle decisioni di layout della casa.

Si è ispirata al principio scandinavo del ‘Hygge’, conosciuto come l’arte dell’accoglienza. L’obiettivo di Heather di portare la natura in casa è stato raggiunto.

A destra noterai una piccola lounge vicino a due finestre. Cosa succede quando hai visitatori?

Ci sono diversi piccoli mobili nella zona che possono essere trasformati in panche.

Il soppalco con il letto, direttamente sopra la zona giorno, è il luogo in cui la loro figlia Michaela ama avvolgersi e leggere fumetti sotto le lampade a sospensione.

La cucina si trova sul lato sinistro della casa biophila.

Il sorprendente piano di lavoro ha un tagliere estraibile e un’estensione che può essere collegata per trasformare l’intera superficie di lavoro in un tavolo per tre persone.

La cucina spaziosa è dotata di un lavello da fattoria profondo e di un fornello a gas.

La dispensa e la lavatrice/asciugatrice si trovano sul lato opposto.

A pochi passi dalla cucina si trova il bagno ispirato al Giappone.

Nonostante le dimensioni ridotte dello spazio, Heather e Walker sono riusciti a inserire una piccola vasca da bagno.

Ma dietro la bellezza della casa biophila della coppia c’è uno scopo più elevato: una casa sostenibile che integra la biophilia e la biomimetica per dare al pianeta una possibilità di sopravvivenza.

« Se potessimo davvero costruire in questo modo, potremmo cambiare il corso umano sul pianeta », afferma convinto Walker.

La coppia crede che vivere in una piccola casa significhi più che scoprire cosa fare con lo spazio.

Nelle loro parole: « Si tratta di un uso consapevole e di un modo consapevole di vivere ».

L’imballaggio sostenibile, la vita sostenibile sono tendenze che dovremmo sicuramente seguire per proteggere l’ambiente.

Fai un tour completo guardando il video qui sotto di « Living Big in a Tiny House »!

Rate the article
Good Info