Una coppia sta costruendo la propria sorprendente casa fuori dalla rete utilizzando un vecchio vagone ferroviario.

INTÉRESSANT

Chi avrebbe potuto immaginare che vecchi vagoni ferroviari potessero essere trasformati in una casa fuori dalla rete così sorprendente ed elegante?

 

Questa visione potrebbe sembrare molto lontana, ma è stata realizzata da una coppia otto anni dopo aver scoperto vecchi treni nella regione di Central Otago, nell’Isola del Sud della Nuova Zelanda.

La coppia dell’Isola del Sud, Mandy e Daman Groshinki, desiderava una nuova casa vicino a Haast e apparentemente vicino al mare. È stato in quel momento che hanno scoperto i vecchi vagoni ferroviari sulla proprietà che volevano acquistare.

 

Colpiti dall’idea di rinnovare i vagoni e trasformarli in una casa fuori dalla rete, Mandy ha detto: « I treni ci hanno trovato, non viceversa ».

Mentre guidavano attraverso Maniototo in un giorno nebbioso, hanno scoperto qualcosa che avrebbe spezzato il cuore di chiunque. I vagoni erano solitari; i tetti erano lacerati, e le finestre erano rotte.

I vagoni erano la casa di topi e uccelli, ma questo non li ha fermati dal esplorare l’intera area. La nebbia era fitta e a malapena potevano vedere le estremità dei vagoni. Nonostante tutto ciò che vedevano, hanno comunque deciso di acquistare i vecchi vagoni ferroviari e di provarci.

Due settimane dopo, hanno chiesto a un amico imprenditore edile di valutare i danni alla proprietà, e lui ha suggerito di acquistarla a causa della vista mozzafiato.

« Mentre sentivamo i vicini dire oltre la recinzione: ‘Questi vagoni non valgono nemmeno una dinamite’, dice Mandy. « Non sapevo se ridere o piangere. La maggior parte dei nostri amici pensava che fossimo pazzi, e ammetto che anche io a volte lo mettevo in dubbio. »

Nonostante tutte le perplessità e i dubbi sulla trasformazione, ce l’hanno fatta, e dopo 8 anni di duro lavoro e pazienza, potevano finalmente dire di aver trovato un « paradiso ».

Nonostante Mandy fosse un’ergoterapista e non avesse formazione in design, aveva un talento per l’eccellente decorazione d’interni, il che li ha aiutati a raggiungere i loro obiettivi per la nuova casa.

Secondo Mandy, volevano essere fedeli ai treni, ma dovevano farlo con un budget limitato, quindi dovevano « pensare fuori dagli schemi ».

Mandy ricorda anche le prime visite e gli ostacoli che hanno dovuto superare.

« Abbiamo concentrato gli sforzi sul vagone principale e su un luogo per dormire. Principalmente era la parte posteriore del vagone, originariamente la vecchia cucina con il lavello orribilmente viola e giallo, una quantità enorme di escrementi di uccelli, uccelli morti ovunque e muffa », dice Mandy.

 

La coppia ha affrontato molte difficoltà, ma hanno lavorato duramente insieme a questo meraviglioso ed eccezionale progetto. « Siamo stati i maestri delle liste. Daman avrebbe fatto i lavori principali, e io sarei venuta a levigare, pulire e dipingere. Non voglio nemmeno pensare a quante tubature di sigillante ho consumato », dice Mandy.

D’altra parte, Daman era stupito di come, dopo una giornata di lavoro faticosa, avessero la lussuosa opportunità di rilassarsi e divertirsi.

« La costruzione del terrazzo ha cambiato tutto. Avevamo un posto dove sederci con gli amici, bere birra fatta in casa e guardare il tramonto », dice Daman.

Oggi la coppia gode dei frutti del loro lavoro: una casa fuori dalla rete splendidamente restaurata con cucina, camere da letto, bagni, sala da pranzo e salotti.

Ora possono godersi ogni giorno la vista mozzafiato sulle montagne e svegliarsi in una casa accogliente e bella.

Poiché la proprietà si trova in una zona remota, non hanno accesso ai servizi di elettricità e acqua urbani e si affidano solo a un piccolo sistema solare e all’acqua piovana, rendendo i vagoni ferroviari trasformati in una casa completamente autosufficiente.

Guarda questo video per fare un tour completo di questa piccola ma splendida casa: [Link al video]

Rate the article
Good Info