« Una nipote ha chiesto alla sua nonna ottantacinquenne di essere una damigella d’onore al suo matrimonio. »

INTÉRESSANT

Nessuno avrebbe potuto prevedere le conseguenze quando Christina Quinn offrì a sua nonna ottantanoveenne, Nana Betty, di essere una damigella d’onore al suo matrimonio.

Ma qualche mese dopo, la nonna si presentò al matrimonio e dimostrò con la sua presenza che credeva fermamente che la vita potesse essere goduta in ogni età (e dovrebbe esserlo!).

Christina, ancora vicina a sua nonna e con un dialogo caloroso con lei, ricorda che la nonna « scherzava tutta la sera, raccontava aneddoti divertenti della vita e dispensava saggi consigli ».

A Nana fu riservato un posto speciale sul bus del matrimonio, così non tornò a casa per riposarsi, ma continuò a festeggiare il nostro matrimonio insieme agli altri ospiti!

Ballò tutta la notte! Particolarmente commovente fu quando ballò con la nonna della mia fidanzata.

Nana osservò: « Sei vecchio quanto ti senti, e quel giorno mi sentivo giovane. » Invecchiamo tutti, ma ciò non significa che dobbiamo diventare fragili.

Mise in discussione la mia convinzione dieci volte. Chiese anche perché avessimo bisogno di una donna anziana al matrimonio. Sei vecchio quanto ti senti, e al momento mi sento giovane.

La nonna fu gioiosa per tutto il matrimonio, scherzò e occasionalmente diede consigli saggi e parole di saggezza.

« Cerco di imparare da lei, poiché ha un grande senso dell’umorismo e una visione unica della vita. Nana è amata da tutti. »

Good Info