Teenager trovano un essere vivente « congelato » bloccato sotto l’auto e lo portano immediatamente dal veterinario, il quale non può credere ai propri occhi.

INTÉRESSANT

Mentre passeggiavano per il loro quartiere, due ragazzi adolescenti videro un gruppo di persone radunarsi intorno a un’auto.

Avvicinandosi, cercarono di capire quale fosse l’oggetto dell’attenzione del gruppo, ma era una vista estremamente strana.

L’animale era immobile e completamente irrigidito.

I ragazzi sapevano di dover agire rapidamente per salvare l’animale, ma non sapevano come poter aiutare quel povero essere.

Secondo il canale di notizie canadese CBC, gli amici Jaydon Pettipas e Aidan Hart fecero la sorprendente scoperta vicino alla città di Saint Andrews, nel New Brunswick.

Prima che la giornata finisse, i due ragazzi adolescenti sarebbero stati lodati per il loro coraggio.

Dovettero indagare su cosa avesse fermato e incuriosito le persone quando scoprirono che alcune di esse si erano raggruppate. Tuttavia, non erano sicuri di cosa stessero guardando da vicino.

L’animale sembrava completamente immobile e difficilmente identificabile.

Uno scoiattolo coperto di schiuma isolante era intrappolato sotto un’auto. Capirono che il suo tempo sulla Terra era limitato.

« Non era riconoscibile », disse il quindicenne Jaydon a CBC Canada.

I ragazzi entrarono in un negozio di alimentari e presero una piccola cassa di latte per mettere al sicuro lo scoiattolo, sapendo che aveva bisogno di cure ma non sapendo come fornirle.

Con il passare del tempo, la situazione peggiorò e nessuno nelle vicinanze poteva consigliare loro su cosa fare.

I ragazzi chiamarono amici e parenti chiedendo aiuto.

Poi intervenne la madre di Jaydon, chiamò un veterinario a 20 miglia di distanza e chiese di portare immediatamente l’animale.

« Non ho mai visto niente del genere », esclamò la dottoressa Melanie Eagan della clinica veterinaria di St. George.

Lo scoiattolo, spiegò, aveva difficoltà a muovere le zampe posteriori a causa dell’isolamento della schiuma.

Lo scoiattolo non sarebbe sopravvissuto se i ragazzi non avessero agito così rapidamente e se la madre non li avesse aiutati a portarlo dentro.

La dottoressa sospettava che lo scoiattolo fosse stato probabilmente intrappolato in qualche capanno, garage o cantina e fosse rimasto impigliato nella schiuma.

« Questo piccolo è passato quando era ancora umido, probabilmente perché qualcuno ha tappato un buco per evitare correnti d’aria », disse. « Ma questo materiale si indurisce abbastanza velocemente, quindi non sarebbe passato molto tempo prima che si sentisse infastidito ».

Aggiunse che per rimuovere la schiuma dal pelo dell’animale era necessaria pazienza e l’uso di alcol. Lo scoiattolo perse un po’ di pelo quando lo spazzolò via.

Da allora, lo scoiattolo è stato autorizzato a tornare nella natura.

Grazie a Dio questi due ragazzi gentili hanno agito rapidamente per salvare il povero animale! Per favore, diffondi la notizia per onorare il loro duro lavoro!

Good Info