Un adolescente ha costruito la sua piccola casa dei sogni da zero con materiali riciclati e ora vive senza affitto.

INTÉRESSANT

La maggior parte delle persone avrebbe probabilmente costruito la loro casa dei sogni quando aveva almeno 30 anni. La sensazione eccitante di costruire la casa dei tuoi sogni con le tue mani è impareggiabile.

 

 

Immagina di progettare un piano, investire il tuo sangue, sudore e lacrime e infine vedere diventare realtà.

Proprio questo ha fatto Tom. Con la sua abilità artigianale, ingegnosità e perseveranza, è riuscito a trasformare il suo sogno in realtà. E sai una cosa? Aveva solo 17 anni quando ha iniziato!

 

 

 

Sono stati i prezzi elevati delle case e il desiderio di libertà di Tom a motivarlo a costruire la sua modesta dimora con materiali riciclati.

Ha capito che poteva costruire tutto da zero, utilizzando materiali riciclati e rimanendo nel budget.

 

 

 

« La mia idea nel costruire la capanna era mantenere tutto semplice e vivere una vita semplice e senza stress, onestamente. Bene, possiedo tutto ciò che ho e ho pagato tutto – tutto mi appartiene. »

Ora, a 20 anni, Tom è sollevato dal fatto di non dover spendere i suoi guadagni duramente guadagnati per l’affitto. « È semplicemente una vita semplice e tutto ciò che hai, se lo hai costruito, ti appartiene… », ha detto Tom.

 

 

La casa di Tom si trova nella vasta proprietà del nonno. Puoi ancora vedere che ha mantenuto l’aspetto tradizionale inglese e rustico con una finestra sul lato.

Ha acquistato il rimorchio a 17 anni e ha iniziato immediatamente la costruzione, mentre lavorava e frequentava un corso di falegnameria che ha completato solo alla fine di dicembre.

 

 

Tom ha utilizzato legno di larice sulla parte anteriore, acquistato da un segheria locale a un prezzo più basso. Le fiancate sul retro e sul davanti sono pannelli da recinzione.

Tutte le finestre sono riciclate, acquistate da un luogo che vende materiali di seconda mano.

Ha installato la veranda di recente, dopo aver comprato tavole da ponteggio da un’azienda edile insieme ad altri legni di seconda mano e avanzi che ha ottenuto dal lavoro.

Entrando nella casa di Tom, noterai subito la bella legna recuperata e un poster con un paesaggio marino pittoresco.

« La mia idea era di utilizzare solo legno recuperato per la costruzione perché è conveniente », ha detto Tom. La maggior parte del legno che Tom ha utilizzato nella sua casa proveniva da demolizioni. Ha portato questo legno a casa, lo ha levigato e riutilizzato.

 

 

 

Il soggiorno ha un piccolo spazio di lavoro che Tom usa per lavorare e mangiare. Vedi un divano standard e una TV montata a parete. In futuro, vorrebbe sostituirlo con un divano versatile con spazio di archiviazione integrato.

A Tom piace molto anche la sua cucina. Ha costruito un piano di lavoro completamente funzionale con materiali riciclati come tavole da ponteggio, che ha levigato per ore e infine ha verniciato. La cucina è dotata anche di elettrodomestici essenziali come frigorifero, piano cottura e un pratico tostapane.

Il bagno si trova di fronte al piano di lavoro. Ha un piccolo bagno chimico con scarico elettrico.

La zona doccia ha pareti in lamiera ondulata. I tubi di rame e gli accessori ricordano un bagno di una casa colonica rustica e semplice.

Tornando al soggiorno, noterai una scala a pioli che porta al soppalco. La scala può essere abbassata e ti porta nella piccola, ma accogliente camera da letto di Tom con un materasso matrimoniale.

 

 

 

Tom ha iniziato a costruire la sua casa dei sogni a 17 anni, spendendo un totale di 8.200 dollari. Veniva pagato 5,50 dollari all’ora.

Nonostante il suo basso reddito, è riuscito a mettere da parte la maggior parte delle sue entrate, che ha poi utilizzato per la costruzione della sua casa con materiali riciclati a un prezzo più conveniente.

Immagina come sarebbe la sua casa se completasse tutti gli aggiornamenti che ha in mente!

Guarda il video qui sotto per una completa visita alla casa di Tom.

 

Rate the article
Good Info