La donna vive in una piccola casa costruita dal suo ex-marito e ama lo spazio ridotto e la libertà finanziaria.

INTÉRESSANT

Nel 2018, una donna di nome Christine ha accolto il team di Exploring Alternatives, un canale YouTube che documenta persone che sperimentano case alternative e stili di vita, nella sua splendida piccola casa.

Dopo aver visto uno show su Netflix chiamato « Tiny: A Story About Living Small », Christine è stata ispirata a intraprendere un percorso simile.

Christine ha trovato l’idea di vivere in una casa minuscola molto attraente perché ama gli spazi piccoli e accoglienti e desidera ridurre la sua impronta ecologica.

Entro una settimana dalla visione del documentario, ha incontrato qualcuno che vendeva rimorchi, e ne ha acquistato uno per soli 6.000 dollari.

Successivamente, Christine ha chiamato il suo ex-marito George, un imprenditore edile, chiedendogli se poteva aiutarla a trasformare il rimorchio in una piccola casa. L’uomo ha accettato, ha preso il rimorchio e l’ha portato a casa sua per iniziare la costruzione.

« Il piccolo cottage è costruito con travi del tetto allargate, che servono anche da struttura della casa. L’isolamento è realizzato con una combinazione di isolamenti rigidi e isolamenti in schiuma spray », ha detto la didascalia del video su YouTube.

Christine ha chiamato la sua piccola casa « Lilly Mae » in onore di sua madre Mae e sua nonna Lillian.

« mia madre ha l’Alzheimer, e una delle poche cose che poteva ricordare era che stavo costruendo una piccola casa », ha spiegato.

Da quando vive nella piccola casa, le spese di Christine sono notevolmente diminuite. La casa funziona interamente a propano, dal fornello all’acqua calda fino al riscaldamento, e le costa solo circa 70 dollari ogni due mesi.

Un amico preoccupato per la sicurezza di Christine le ha permesso di parcheggiare temporaneamente la sua casa nella sua proprietà, ma si tratta solo di un accordo temporaneo che durerà un anno.

A lungo termine, le piacerebbe trasferirsi in una comunità di persone con idee simili che vivono in piccole case.

Idealmente, la posizione permanente di Christine dovrebbe trovarsi in una zona boscosa che le consenta di fare escursioni e di praticare lo snowshoeing – un luogo che la avvicini alla natura.

« Lavoro dal dentista, quindi è tutto molto clinico, e tutto deve essere puntuale e così via. Quando torno a casa, è semplicemente bello non dover rispondere a nessun altro. Sono solo io e la mia piccola casa; è molto facile da tenere pulito », ha detto.

Il salotto di Christine ha un bel divano comodo su cui lavora a maglia.

La cucina è completa di un piano cottura a tre fuochi, un piccolo forno, una dispensa e un’ampia area di lavoro.

La camera da letto di Christine si trova nel sottotetto. Ha un letto matrimoniale proprio accanto a una finestra che fa sembrare la stanza più grande di quanto non sia in realtà. Di notte si sdraia lì e guarda le stelle.

Al momento delle riprese, la casa non aveva ancora pannelli solari, ma Christine ha detto di sperare di poterli installare nella sua prossima posizione.

Il bagno ha un water a compostaggio. Tuttavia, Christine ha detto che se dovesse rifarlo, opterebbe per un water a secco, perché sono più leggeri e più facili da svuotare.

Christine ha detto che potrebbe immaginarsi di vivere nella sua casa su ruote fino a quando diventerà una « piccola anziana », e possiamo capire completamente!

Guardate la sua bellissima piccola casa nel video qui sotto.

Rate the article
Good Info